Happy Halloween!!!

novembre 1, 2012 · Filed Under Uncategorized · Comment 

Nel giorno dei vampiri e delle streghe non poteva mancare l’augurio di Buon Halloween da parte di chi cerca di mantenere sani i denti, utili non solo per masticare o per sorridere al prossimo :-)

La popolarità delle Faccette in Italia

giugno 27, 2010 · Filed Under Sorriso Veloce Blog · 6 Comments 

La popolarità delle faccette in ceramica sta aumentando sempre di più in Italia. Il segreto che sta dietro a questa nuova ondata di “sorrisi hollywoodiani” è racchiusa sicuramente nel poter applicare le faccette senza causare dolore al paziente.

Lo spessore medio di tali faccette si aggira intorno a 0.5 mm, circa lo spessore di una lente a contatto, e grazie alle moderne tecnologie non serve più sottoporre i denti a un processo di preparazione. In passato, infatti, era necessario ridurre lo spessore del dente e ricavare lo spazio per il loro inserimento; oggi invece la ceramica si inserisce davanti al dente senza la necessità di procedimenti invasivi o dolorosi.

Inoltre, con questo metodo il paziente ottiene indubbiamente il risultato più brillante che si possa desiderare. In passato infatti, operazioni come lo sbiancamento dentale erano possibili solo su determinati tipologie di denti: persone con otturazioni o con denti macchiati dall’uso di determinati medicinali rischiavano di ottenere un risultato addirittura ancora peggiore sottoponendosi al classico sbiancamento.

Il successo e la grande innovazione, come avrete quindi ormai compreso, risiedono nella possibilità per chiunque lo desideri di avere denti bianchi e un sorriso hollywoodiano, senza dolore né anestesia.

La popolarità delle faccette in Italia

dicembre 11, 2009 · Filed Under Sorriso Veloce Blog · Comment 

La popolarità delle faccette in ceramica sta aumentando sempre di più in Italia. Il segreto che sta dietro a questa nuova ondata di “sorrisi hollywoodiani” è racchiusa sicuramente nel poter applicare le faccette senza causare dolore al paziente.

Lo spessore medio di tali faccette si aggira intorno a 0.5 mm, circa lo spessore di una lente a contatto, e grazie alle moderne tecnologie non serve più sottoporre i denti a un processo di preparazione. In passato, infatti, era necessario ridurre lo spessore del dente e ricavare lo spazio per il loro inserimento; oggi invece la ceramica si inserisce sul dente, dal lato vestibolare, senza la necessità di procedimenti invasivi o dolorosi.

Inoltre, con questo metodo il paziente ottiene indubbiamente il risultato più brillante e bianco che si possa desiderare. In passato infatti, operazioni come lo sbiancamento dentale erano possibili solo su determinati tipologie di denti: persone con otturazioni o con denti macchiati dall’uso di determinati medicinali rischiavano di ottenere un risultato addirittura ancora peggiore sottoponendosi al classico sbiancamento.

Il successo e la grande innovazione, come avrete quindi ormai compreso, risiedono nella possibilità per chiunque lo desideri di avere denti bianchi e un sorriso hollywoodiano, senza dolore né anestesia.

prima dopo

Sbiancamento dentale: cosa funziona e cosa no!

settembre 2, 2009 · Filed Under Sorriso Veloce Blog, Uncategorized · Comment 

Lo sbiancamento dei denti e’ diventato il trattamento piu’ comune del mondo per tutti coloro che desiderano sembrare piu’ giovani, attraenti e piu’ sicuri di se’ stessi.

Secondo L’American Academy of Cosmetic Dentistry, l’intervento per ottenere un sorriso piu’ bianco e’ il trattamento di bellezza piu’ richiesto dalla clientela americana, la quale spende in media 1,4 milioni di dollari l’anno per prodotti sbiancanti.

Cio’ nonostante e’ importante capire che e’ una pratica con limitazioni e non e’ indicata per tutti.

Le donne incinte od in fase d’allattamento dovrebbero astenersi dall’uso di questi prodotti come anche coloro che soffrono di parodontopatie (ossia tutti quei problemi legati all’infezione delle gengive).

Lo sbiancamento e’ anche sconsigliato a coloro che hanno denti anche con solo leggere fratture ed, ovviamente, carie nelle zone che si vorrebbero piu’ bianche. Per intraprendere questo tipo di trattamento deve esserci infatti una buona salute della bocca, i denti piu’ smaglianti dovrebbero essere desiderati come punto finale, “come ciliegina sulla torta” (l’esempio non dovrebbe essere utilizzato parlando di salute dentale ma rende l’idea :-)…) di una dentatura sana.

Si ricorda inoltre che questi trattamenti agiscono su denti naturali: faccette, corone ed otturazioni estetiche non rispondono infatti agli agenti sbiancanti.

In base a tutto cio’ detto in precedenza, se si puo’ procedere allo sbiancamento che livello di “bianco” e’ possibile raggiungere?

I risultati dipendono dalla risposta soggettiva agli agenti utilizzati ed alla sfumatura dei denti da cui s’inizia il trattamento. La maggior parte delle persone parte da una colorazione che varia dal giallo, al marrone e grigio pallido. Da studi dell’ADA (American Dental Association), le persone che partono da un valore tendente al giallo hanno piu’ possibilita’ di successo nel processo di sbiancamento che non chi ha colorazioni tendenti al marrone.

Per coloro che hanno denti tendenti al grigio, i risultati non sono purtroppo incoraggianti, ma ci possono sempre essere delle eccezioni per cui e’ sempre meglio rivolgersi al proprio dentista di fiducia.

Infine, i migliori candidati al trattamento con agenti sbiancanti sono coloro che hanno discolorazioni o macchie dovute all’assunzione di te’, caffe’, vino..; anche discolorazioni dovute all’utilizzo in eta’ infantile di antibiotici come le tetracicline potrebbero essere trattate ma dipende dalla gravita’ della discromia stessa ed i risultati potrebbero non essere molto soddisfacenti.

Nel prossimo articolo parlero’ in modo piu’ specifico delle varie metodiche di sbiancamento in commercio.

A presto!!

Sogno realizzato!

gennaio 7, 2009 · Filed Under Sorriso Veloce Blog, Storie di successo · 5 Comments 

Un paio di mesi fa ho ricevuto una telefonata di una ragazza che mi chiamava dal Sud Italia poiche’, avendomi trovato attraverso il sito, era interessata alle faccette.

Lei ha sempre sognato un bel sorriso ma le sue esperienze con il dentista, come tante persone prima di lei, non sono mai state molto positive ed era molto diffidente, nonostante le ispirassi fiducia nel mio video introduttivo.

Ovviamente, come per tutti i miei pazienti sono stata felice di farle una consulenza nel mio studio riguardo alle faccette senza preparazione e si e’ convinta da subito, capendo che non avrebbe sofferto in nessun modo.

I risultati sono stati bellissimi, un sorriso naturale, bianco ed adatto al suo viso…la ragazza era quasi emozionata del cambiamento cosi’ in meglio della bocca ed a me si e’ riempito il cuore a vederla felice.

Giudicate voi il risultato!!

Trasferta estiva

agosto 31, 2008 · Filed Under Sorriso Veloce Blog · 1 Comment 

Salve a tutti,
sono tornata alla base dopo essere stata per qualche settimana dall’altra parte del mondo.
E’ stato un periodo di vacanza ma anche incentrato sul lavoro…l’odontoiaria estetica non abbandona mai i miei pensieri!!
Dato che ero in California ne ho approffittato per fare qualche gita riguardante le faccette Lumineers, di cui sono una gran fan e che sono state inventate proprio da una ditta della California: voi direte “certo! Dove se non li’, patria del famoso sorriso Hollywoodiano!!”.
Comunque il mio tour e’ iniziato andando a trovare un mio collega americano ed amico, il Dott. David Silber, esperto del campo, che teneva un seminario sull’argomento a Las Vegas…niente male eh! Certo che scelgono sempre dei posti fantastici, dove si puo’ unire l’utile al dilettevole senza annoiarsi mai.
E’ stato molto interessante poiche’, nonostante io sappia gia’ tanto sull’argomento dato che mi appassiona, si trova sempre qualche piccola idea utile da poter applicare nel proprio studio.
In piu’ per me e’ stata l’occasione per fare una Full Immersion di Lumineers in un posto molto divertente!!
Vi raccontero’ dei seguenti viaggi di lavoro molto presto!

Storie di successo!

luglio 1, 2008 · Filed Under Sorriso Veloce Blog, Storie di successo · Comment 

Qualche settimana fa mi trovavo ad un evento che non aveva niente a che fare con il campo dell’odontoiatria ma, dato che sono appassionata del mio lavoro, ho trovato modo di parlare di estetica del sorriso anche a bordo piscina con alcuni invitati all’evento.
Uno di loro si e’ mostrato da subito particolarmente interessato alle faccette Lumineers, quelle faccette che, senza alcuna preparazione dei denti e per cui senza alcuna anestesia, possono cambiare in pochissimo tempo il sorriso di una persona. Lui ha sempre sognato denti bianchissimi, anche perche’ e’ una personalita’ televisiva internazionale, ma purtroppo, ogni tecnica di sbiancamento non gli ha mai lasciato i risultati tanto sperati, dato che aveva molte discromie difficili da migliorare soltanto con tecniche di sbiancamento.

Detto fatto, questo mio nuovo paziente voleva assolutamente le Lumineers e, nonostante non mi trovassi nella mia citta’ e percio’ nel mio studio, ho trovato una gentilissima collega che mi ha ospitato per prendere le impronte delle arcate dentarie del paziente e le fotografie, il tutto necessario per la produzione delle Lumineers negli Stati Uniti.
Un particolare di gran fascino e’ che il paziente poteva comunque apparire in televisione senza alcun problema o imbarazzo nei giorni successivi alla prima nostra visita e in attesa delle faccette Lumineers, dato che non avevo toccato in nessun modo la sua struttura dentale naturale.

Purtroppo per me la mia piccola vacanza e’ durata poco ma il mio paziente e’ arrivato questa volta nel mio studio, dopo circa 3 settimane(tempo necessario per la ricezione delle Lumineers dagli Stati Uniti) in cui ha viaggiato per l’Europa per lavoro.

In un’ora e mezza circa si e’ trovato con un sorriso nuovo, bianco e splendente in modo definitivo dopo anni e anni in cui sognava un “miracolo” del genere, senza alcuna sofferenza dato che non gli ho toccato assolutamente i propri denti e non c’e’ stato bisogno di fastidiose anestesie.

Il bello e’ che attualmente non si firma piu’ con il suo nome nelle email ma “Mr BriteSmile” ossia “Signor Sorriso Splendente” e non c’e’ piu’ bella soddisfazione per me che vedere un paziente felice!!

Saluti a tutti,

Benvenuti su sorriso veloce

giugno 2, 2008 · Filed Under Sorriso Veloce Blog · 5 Comments 

Benvenuti sul nostro nuovo sito!

Speriamo possiate trovare molte  informazioni per avere un sorriso bello e sano ma non esitate a chiedere o ad avere piu’ informazioni..siamo qui per questo!

Mi auguro che questo blog diventi una buona conversazione tra di noi e vi dia una buona ragione per sorridere.

Informativa sulla privacy - Website by MagmaWave Media

p.iva De Agostini Virginia 09392500014